Cormons

Ambiente: via a Tavolo tecnico per conversione centrale A2A

Prima sopralluogo allo stabilimento poi l'insediamento per l'avvio di un percorso che in un anno dovrà portare a un'ipotesi di riconversione dell'impianto. Queste le tappe compiute dai componenti del Tavolo tecnico istituito dalla Regione Fvg per lo studio di un piano per la decarbonizzazione della centrale termoelettrica di Monfalcone A2A e la contemporanea salvaguardia dei livelli occupazionali. Lo stabilimento produce il 20% del fabbisogno energetico regionale e conta 130 addetti (200 nell'indotto). Chicco Testa, presidente di Sorgenia Spa, e membro del Tavolo tecnico, ha detto che in questi ultimi anni nella centrale di Monfalcone sono stati fatti "investimenti importanti" allo scopo di ridurre al minimo l'impatto ambientale, soprattutto delle emissioni, essendo stati installati dei sistemi di abbattimento di tutti i principali inquinanti. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie